MISERIA E NOBILTÀ

Miseria o nobiltà?
Una cosa è certa, l’una non esisterebbe senza l’altra, così come il palazzo signorile, affrescato e assolato, non starebbe in piedi senza le sue fondamenta buie, umide e scrostate. Un perfetto ecosistema: senza un solo elemento, crolla l’intera ‘architettura’.
Ancora oggi, tra commedia dell’arte e tragicomica attualità, i personaggi di Scarpetta vivono e scatenano il buonumore e le mille possibili riflessioni che l’affresco satirico di un’intera umanità può suggerire.
Tutto vive di nuovo e chissà che il sogno presto diventi realtà. Intanto, signore
e signori, godiamoci le gesta goffe ed esilaranti di chi inciampa tra ‘miseria e…
miseria’.

Gallery



Leggi anche



IL NOME

14 febbraio 2020

Leggi tutto >